Vittoria pesante dello Stasia contro l’Atletico Vesuvio

0

Dopo l’amaro pareggio di domenica scorsa sul campo del Mari a Cercola, lo Stasia ha ottenuto tre punti importantissimi per la corsa play off contro l’Atletico Vesuvio di San Giorgio a Cremano. Alle 11 circa, il signor Lillo Vitantonio della sezione di Brindisi ha fischiato l’inizio del match, condizionato dal forte vento e dalla forte umidità. Lo Stasia parte subito alto, con il dominio del possesso palla ma con poche conclusioni, come quella di Di Sabato, che abbastanza centrale è messa in angolo dall’estremo difensore dell’Atletico, Pastore, senza troppi problemi. La partita si innervosisce e intorno alla mezz’ora lo Stasia guadagna un calcio di rigore, trasformato in rete da Pastore. Lo Stasia si rilassa e l’Atletico ne approfitta: dopo una decina scarsa di minuti il difensore Amoruso approfittando di una mischia in aria di rigore, con un colpo di testa beffa Corporente e riporta il risultato sul pari. Entra Scippa per Pastore ma il primo tempo finirà sul pareggio.

Alla ripresa, lo Stasia rientra in campo col piglio giusto: pressing alto e Nucci impensierisce più volte Pastore senza mai però capitolare in rete. Renna getta nella mischia il giovane Gioielli per Di Costanzo, ed il cambio si rivelerà “chiave di volta” del match. Gioielli entraWP_000092 subito in partita, con lanci e passaggi precisi e letture di gioco impeccabili. Si presenta il replay del primo tempo: Di Sabato è falciato in aria di rigore e il sig.Vitantonio ordina il calcio dal dischetto, Gioielli trasforma in rete. C’è tempo anche per Rima che subentra al posto di Iorio. Lo Stasia gestisce bene il vantaggio ma l’Atletico fa effettivamente vedere ben poco. Tre punti importantissimi per gli uomini di Renna che si lanciano nella corsa ai play off.


SHARE