“Tra letteratura e memoria: poesia e prosa della Shoah”

17

Shoah2

In vista del giorno della memoria in “Libreria Guida” a Nola  rivivono le voci di chi nei lager nazisti ha sperato, ha pregato, è sopravvissuto. La letteratura come strumento per non dimenticare, per condividere il ricordo di una immane tragedia partorita dalla più lucida follia umana.

Testi, poesie, testimonianze, “ Tra letteratura e memoria: poesia e prosa della Shoah”, è la manifestazione promossa dal Circolo Passepartout della Libreria Guida – Nola, in collaborazione con l’associazione Meridies,  prevista per mercoledì 23 gennaio  all’interno della libreria che intende ricordare il dramma della Shoah partendo dalle fonti e dall’esperienza vissuta dalle vittime.

Un contributo affinché anche i più giovani possano consolidare la consapevolezza di quanto accaduto e che la storia possa davvero impedire che tali atrocità e bestiali ideologie abbiano a ripetersi.

L’appuntamento è alle ore 18,30 in vico Duomo a Nola, quando saranno rievocati attraverso la lettura di passi di poesie e prose il dolore ed il dramma di chi è sopravvissuto alla barbaria della Shoah. Ad intervenire sarà il professore Carmine Piscitelli, storico e studioso della Shoah, e Maria Magistro, presidente del Circolo Passepartout.


SHARE