Opificio sequestrato, un denunciato

2

30.01.2013 - sequestro opificio

I carabinieri dela stazione di San Giuseppe Vesuviano, insieme a quelli del Nucleo Operativo Tutela Lavoro di Napoli hanno effettuato un controllo a tappeto di opifici cinesi.
Nel corso dei controlli, è stato denunciato in stato di libertà un cinese 49enne residente a Terzigno, titolare di una ditta per il confezionamento di abiti in via Vecchia Casilli.
Nell’azienda gestita dal 49enne, i carabinieri hanno sorpreso 6 lavoratori non in regola e gravi carenze in materia di sicurezza sul lavoro. Le forze dell’ordine hanno quindi sottoposto a sequestro l’opificio, dal valore di 300.o00 euro. Contestualmente, sono state contestate 26 violazioni amministrative, per un valore complessivo di 31.050 euro.

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE