L’Istituto Mario De Rosa diventa “scuola di legalità”

2

Partirà Domenica 27 Gennaio “Un pieno di legalità”, l’iniziativa promossa dal 1° Istituto comprensivo “Tenente Mario De Rosa”, collegato al progetto di legalità che la scuola porta avanti già da un po’. Esso è stato reso possibile, dalla perfetta intesa tra Chiesa, Scuola e commercianti anastasiani. L’iniziativa consiste nella compilazione di un questionario che sarà presente all’interno dei 55 negozi commerciali aderenti. Il 21 Marzo, giornata della legalità, verranno pubblicati i risultati di tutti i questionari compilati e consegnati al Sindaco. Domenica 27, giorno d’apertura, che cade non a caso lo stesso giorno della commemorazione della Shoah, si terrà alle 18.30 a Santa Maria la Nova la celebrazione eucaristica in cui verranno consegnati i proventi del mercatino di beneficenza svoltosi nel periodo natalizio.

WP_000105Questa mattina, durante la conferenza stampa, il sindaco Carmine Esposito ha espresso tutto il suo entusiasmo per l’iniziativa: “Questa scuola è sempre impegnata su queste tematiche he vanno oltre la didattica – ha detto – per formare a pieno i ragazzi che escono dalle scuole, che sono il motore della legalità, motore che può cambiare al meglio i ragazzi. Queste iniziative hanno un importanza straordinaria, appoggio tanto queste cose, specie quando esse provengono dalla scuola”. Il primo cittadino ha poi espresso il suo plauso alla Dirigente Scolastica Maria Capone, e alle sue collaboratrici, tra l’altro presenti stamane, Nunzia De Falco, Rita Fatoruso e Maria Rosaria Iorio.