La Polisportiva cala il poker

2

Felice debutto del  nuovo allenatore De Simone (nella foto) che in settimana ha sostituito  Prisco F. con una sonante vittoria  per 4-2 sul S.Pietro Napoli, squadra di centro classifica all”‘Aurora “di Poggiomarino. Un primo tempo davvero scoppiettante per i locali che sono apparsi molto tonici su ogni azione, rigenerati dal nuovo allenatore, tanto che alla mezz’ora del primo tempo, si trovavano in vantaggio per 4-0 sul S,Pietro risultato fino a quel momento una squadra alquanto modesta.

Veniamo alla cronaca delle fasi salienti. Nel primo tempo la Polisportiva San Giuseppe va subito in gol al 10′ con Urna , su passaggio dell’onnipresente Giugliano , segna il gol dell’1-0 anticipando il portiere in uscita.  Al 12 è Silvestri a  segnare il gol del 2-0 su una disattenzione della difesa tutto solo batte De Angelis. Al 15’ è invece Pagano su invito di Giugliano, stop di petto e tira segnando il gol del 3-0. Lo stesso si ripete al 27 sempre su passaggio di Giugliano, davvero un ‘ottimo assist-man segnando il gol del 4-0.

A questo punto, i locali, paghi del risultato, hanno il solito calo di tensione, tanto che su una punizione dal limite, battuta da Falco Angelo, in barriera Urna tocca il pallone con le mani e l’arbitro assegna il calcio di rigore. Lo batte Falco A. che segna il gol del 4-1.

Nel secondo tempo, Il S.Pietro si fa più ardimentoso, approfittando del rilassamento dei locali e segnano al 10’ il gol del 4-2 con Dionisi bravo a liberarsi del suo diretto marcatore. A questo punto la Polisportiva incomincia a soffrire la pressione degli ospiti che credono nella rimonta, anche per alcune forzate sostituzioni che alterano un po gli equilibri della squadra, per cui assistiamo a continui capovolgimenti difronte , da una parte è Giugliano a fallire per un soffio la rete, ma anche gli ospiti si rendono pericolosi fino alla fine sia al 45 ‘con Varriale che con Parisi, al 48’ , che Nasti devia in angolo con bravura i rispettivi tiri.

De simone


SHARE