“Focarone” con materiali pericolosi, in azione le Guardie Ambientali

10

guardie (1)

Nella serata di ieri, gli agenti delle Guardie Ambientali d’Italia diretti dal Comandante Cap. Luigi Benitozzi hanno annientato nei pressi della Villa Comunale di Massa di Somma l’accensione di un classico falò, organizzato in occasione della festività di Sant’Antonio Abate composto da una notevole quantità di materiali pericolosi, plastica, metallo, ferro, etc.

Una pratica molto diffusa nei nostri territori ma spesso occasione per disfarsi di vari oggetti che in combustione producono effetti dannosi per la salute e l’ambiente.

È stata inoltre sequestrata una tanica di benzina che sarebbe servita per l’accensione del falò. Immediatamente le Guardie in servizio, dietro disposizioni del Comandante, hanno invitato gli autori a sgomberare l’area interessata con la rimozione dei materiali impiegati.

Importante operazione tesa non solo alla salvaguardia dell’incolumità della Cittadinanza, ma anche e soprattutto alla salvaguardia dell’Ambiente e del Territorio.


SHARE