Al via il concorso letterario “Io esisto”

6

LOGO CONCORSO 2013

Parte ufficialmente il concorso letterario organizzato e promosso dalla U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) della sezione di Ottaviano: il premio nazionale di Poesia ‘IO ESISTO – E non farei rumore se tu mi ascoltassi…’ giunge quest’anno alla sua IV edizione e ancora una volta sarà aperto a tutti ma si rivolgerà in modo particolare alle persone con disabilità.

IL REGOLAMENTO – Chi è interessato a partecipare al Premio dovrà inviare, entro il 15 maggio 2013, una sola poesia a tema libero (in lingua italiana o vernacolo) con un testo che non deve superare le trentasei righe. Sono ammesse opere inedite, edite o già premiate in altri concorsi, purché risultino originali dell’autore, ma soprattutto gli autori interessati dovranno inviare le proprie opere tramite il sito www.ioesisto.jimdo.com completando la tabulazione di dati richiesti. La partecipazione, inoltre, richiede una quota a copertura delle spese organizzative di dieci euro tramite bonifico bancario; le istruzioni per versare la quota di partecipazione sono elencate nel bando ufficiale, visitabile attraverso il suddetto sito internet. Univocamente, lo staff capeggiato dal presidente Francesco Prisco e assistito da Maria Ronzino, ricordano a tutti che “l’associazione di volontariato è ben consapevole dell’importanza dimostrata dal saper coinvolgere chi ha maggiori difficoltà d’inserimento nei vari ambiti della nostra società e attraverso la meravigliosa arte della poesia vogliamo fare ancora una volta ‘poeticamente rumore’ per entrare nel cuore sordo dell’indifferenza”.

LA GIURIA – La giuria, che si occuperà di scegliere principalmente cinquanta opere giunte e di valutarne le restanti a pari merito, assegnando i premi ai primi tre classificati e un attestato di merito ai restanti quarantasette, sarà presieduta dalla nota poetessa Tina Piccolo, Ambasciatrice della Poesia Italiana nel Mondo e detentrice di più di duemila riconoscimenti, una donna spesso impegnata in eventi sociali e culturali e che si è dichiarata ai microfoni dei giornalisti Emilia Sensale e Antonino Fiorino, i quali si occuperanno come stampa del Premio, “a dir poco felice e orgogliosa di poter rinnovare anno dopo anno un impegno così prezioso per un premio importanti con fini nobili, destinato soprattutto ai diversamente abili – conclude – che potranno gridare la propria forza attraverso la bellezza della poesia, giungendo alla prestigiosa tappa di un’antologia unica nel suo genere, scrigno di diritti ineludibili”. La giuria sarà poi composta da grandi nomi dell’orizzonte culturale campano, quali Liliana Borriello Summo (Presidente associazione culturale ‘ArcheOttaviano’), Francesco Gravetti (giornalista), Paola Castiglia (ottavianesi.it), Eugenio Cuniato (scrittore e Presidente del ‘Salotto Culturale Tina Piccolo’), Gennaro Barbato (Comitato Civico A. Cifariello Onlus di Ottaviano), Annastella Bertè (Presidente Associazione ‘Antonio Bertè – L’arte nel sociale’) e Fiorella Saviano, mentre il famoso poeta e scrittore Vincenzo Russo farà da coordinatore alla cerimonia di premiazione e il cantautore Marco Smorra eccezionalmente vestirà i panni di Direttore Artistico.

I PREMI – Sono stati anche delineati i premi che verranno assegnati ai primi tre classificati: al primo classificato sarà destinata una targa offerta dal “Comitato Civico A. Cifariello” Onlus di Ottaviano e Rossella Filomia (Presidente dall’associazione “SuperAbile” di Isola di Capo Rizzuto) offrirà un soggiorno di 1 settimana per due persone presso l’Hotel Villaggio S. Antonio (4 stelle) a Isola di Capo Rizzuto (Calabria), mentre per il secondo classificato è prevista la targa offerta dal Comitato Civico più un soggiorno di 1 settimana per una persona presso l’agriturismo “Don Egidio” Melendugno (Lecce) offerto dalla Signora Maria Bufano (Il vincitore di questo premio avrà a disposizione un monolocale con angolo cottura, i pasti non sono compresi nell’offerta, inoltre, qualora il vincitore fosse una persona con disabilità, quindi con necessità di essere accompagnato, il soggiorno diventa valido per due persone, ndr). Per il terzo classificato, infine, ci sarà la targa offerta dal “Comitato Civico A. Cifariello” Onlus di Ottaviano e un orologio da polso offerto dal signor Enrico Dell’Aquila del ‘Centro IRIS S.r.l. – Trasformazioni ed Adattamenti Autoveicoli per Disabili’ di Pozzuoli, il quale offrirà anche dei buoni sconto ad alcuni partecipanti al concorso da utilizzare presso la propria officina. I vincitori impossibilitati a ritirare personalmente il premio potranno delegare al ritiro una persona di propria fiducia, oppure potranno prendere accordi con gli organizzatori per una diversa modalità di consegna.


SHARE