Un Protocollo d’Intesa per formare i giovani

0

L’Assessore alla pubblica istruzione, Fortuna Parma, ha promosso un Protocollo d’Intesa con le scuole del territorio anastasiano. “Sono del parere – spiega l’Assessore – che Sant’Anastasia ha bisogno di intraprendere percorsi incentrati sulla valorizzazione delle idee e della formazione anche attraverso un’educazione critica, che però evidenzi e faccia divenire produttivi tutti quelli che sono i semi della coesione sociale”.

I giovani sono al centro di questa intesa raggiunta: in questo modo avranno consapevolezza dei propri diritti, delle proprie responsabilità, degli spazi di partecipazione nei quali esprimersi e costruire un nuovo processo di cultura comunitaria.

Soddisfatto anche il sindaco, Carmine Esposito, che si propone già da tempo di promuovere la cittadinanza attiva come forte elemento partecipativo. Poi chiarisce: “ E’ stato fondamentale l’impegno dell’Assessore e dei Dirigenti Scolastici nel firmare quest’accordo, perché il bene comune si raggiunge mettendo, al primo posto, il cittadino. Il nostro Ente è a completa disposizione, dato che insieme si possono raggiungere traguardi significativi”.

Il Protocollo raggiunto permetterà il coordinamento di attività di interesse comune, porre in comune risorse, di attuare servizi a vantaggio delle scuole, di promuovere accordi e convenzioni di rete. Verranno anche affrontare tutte le problematiche legate alle attività didattiche di ricerca, di sperimentazione e sviluppo dei curriculum, alla progettazione e la produzione di materiali didattici e alla valorizzazione dei beni culturali e delle risorse di storia locale presenti nel territorio.

 


SHARE