Natale “differenziato” per gli studenti di via Miranda, Tortorelle e Flocco

13

Cattura

Rotoli di carta, cd, batuffoli di ovatta, tanta plastica e molto altro ancora: gli alunni e i docenti del secondo circolo didattico di Poggiomarino hanno addobbato i tre plessi scolastici (via Miranda, Tortorelle e Flocco) secondo un criterio ben definito: solo materiale differenziato. Il progetto è cominciato qualche settimana fa, con il coinvolgimento anche dei genitori. Sono stati loro, infatti, a fornire ai propri figli (scuola materna e primaria) il materiale da riciclare. A scuola, poi, è stato fatto il resto: presepi, alberi di Natale, decorazioni nei corridoi e nelle aule.
Nessun addobbo presente negli istituti è di quelli “classici”: ci sono solo materiali di scarto, desinati alla raccolta differenziata. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto promosso dal Comune di Poggiomarino, “La scuola fa la differenza”. Il progetto prevede anche un concorso: i ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado sono stati invitati a raccogliere la plastica e a consegnarla agli istituti di appartenenza. In cambio otterranno dei punti: alla fine dell’anno le classi con il punteggio più alto riceveranno un premio offerto dall’amministrazione comunale. “E’ stata una bellissima esperienza: alunni, genitori e docenti hanno partecipato con entusiasmo. Il rispetto per l’ambiente passa anche per iniziative del genere”, spiega soddisfatta la dirigente scolastica Maria Luisa Ferraro.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE