Natale “differenziato” per gli studenti di via Miranda, Tortorelle e Flocco

1

Cattura

Rotoli di carta, cd, batuffoli di ovatta, tanta plastica e molto altro ancora: gli alunni e i docenti del secondo circolo didattico di Poggiomarino hanno addobbato i tre plessi scolastici (via Miranda, Tortorelle e Flocco) secondo un criterio ben definito: solo materiale differenziato. Il progetto è cominciato qualche settimana fa, con il coinvolgimento anche dei genitori. Sono stati loro, infatti, a fornire ai propri figli (scuola materna e primaria) il materiale da riciclare. A scuola, poi, è stato fatto il resto: presepi, alberi di Natale, decorazioni nei corridoi e nelle aule.
Nessun addobbo presente negli istituti è di quelli “classici”: ci sono solo materiali di scarto, desinati alla raccolta differenziata. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto promosso dal Comune di Poggiomarino, “La scuola fa la differenza”. Il progetto prevede anche un concorso: i ragazzi di tutte le scuole di ogni ordine e grado sono stati invitati a raccogliere la plastica e a consegnarla agli istituti di appartenenza. In cambio otterranno dei punti: alla fine dell’anno le classi con il punteggio più alto riceveranno un premio offerto dall’amministrazione comunale. “E’ stata una bellissima esperienza: alunni, genitori e docenti hanno partecipato con entusiasmo. Il rispetto per l’ambiente passa anche per iniziative del genere”, spiega soddisfatta la dirigente scolastica Maria Luisa Ferraro.