Microcredito, firmata convenzione tra il Comune e Sviluppo Campania s.p.a.

33


La Regione Campania ha istituito il Fondo Microcredito Fse, attraverso il quale destinare 65 milioni di euro a sostegno dell’avvio e dell’investimento delle microimprese in Campania.
Il meccanismo per accedere al finanziamento prevede la presentazione di una domanda che, se accettata, darà via all’erogazione del prestito richiesto, da 5000 a 25mila euro in un unica soluzione, senza bisogno di garanzie e restituibili entro 60 mesi a partire dal settimo mese successivo alla sottoscrizione del finanziamento, con un tasso d’interesse pari a zero.
Poggiomarino non sta a guardare, e per sostenere le microimprese e le imprese no profit, nonchè per promuovere iniziative di autoimpiego e l’avvio di nuova impresa ed al fine di combattere la crisi e la precarietà, il Comune ha firmato un protocollo d’intesa con la Sviluppo Campania s.p.a., società controllata della Regione Campania che si occuperà fattivamente della valutazione delle domande e dell’eventuale erogazione del finanziamento.
Tale protocollo prevede, tra le altre cose, anche l’attivazione sul territorio comunale di uno sportello informativo che aiuti il cittadino a risolvere le problematiche ricorrenti legate all’attivazione del microcredito, e facilitare le procedure burocratiche di chi abbia necessità di ottenere il finanziamento.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp
CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE




SHARE