Forno: “A Striano la Giunta si taglia lo stipendio, da noi è demagogia”

3

E’ di ieri la notizia secondo cui parte della Giunta del limitrofo comune di Striano, nelle persone del sindaco Antonio Del  Giudice, del  suo vice Santolo Sorvillo e degli assessori Giovanni Sorvillo, Vincenzo  Cordella, Renato Vivace e Luciano Zimarra, ha deciso di tagliarsi lo stipendio e destinare quelle risorse alle Politiche sociali, settore dove i fondi pubblici non sembrano mai essere sufficienti.
Andrea Forno, consigliere comunale d’opposizione a Poggiomarino, ha più volte chiesto, invano, all’amministrazione Annunziata di fare altrettanto, anche attraverso una mozione presentata in uno dei primi consigli comunali.
“Avevamo proposto di ridurre del 30% lo stipendio di sindaco, presidente del consiglio e assessori, oltre alla rinuncia del 100% dei gettoni di presenza di noi Consiglieri comunali, per destinare il tutto ai più deboli”, ha commentato oggi Forno. “La maggioranza bocciò fermamente la proposta, accusandoci di demagogia. Nella Striano del mio amico Antonio Del Giudice, persona sensibile alle problematiche sociali, la pensano diversamente”.