Davide Battipaglia presenta Filippo Masi, Sindaco tra i più longevi d’Italia

9

Non poteva avere inizio migliore la serie di “incontri con l’autore” promossa dal comune di Palma Campania in sinergia con la libreria Mondadori del Vulcano buono. Primo degli scrittori ed intellettuali che si avvicenderanno sul palco del locale teatro comunale, è stato Davide Battipaglia, autore di un bellissimo libro sulla leggenda di uno tra i più longevi sindaci d’Italia, Filippo Masi, al governo della vicina cittadina di San Vitaliano per oltre mezzo secolo, dal 1944 al 2000.

Introdotta dai saluti del Sindaco Vincenzo Carbone, la serata è stata impeccabilmente condotta dal giornalista scrittore Pasquale Iorio, arguto come sempre nello sviscerare ogni aspetto, anche quello apparentemente meno rilevante, di un’opera che poi lo stesso autore ha provveduto a descrivere, spiegando motivi e finalità, dalle quali si evince una figura, quella del Sindaco, la cui rilevanza spesso finisce per non assumere l’esatta dimensione.

A completare il parterre, la gradevole presenza femminile rappresentata dalla dottoressa Anna Nunziata, esperta di politiche sociali, la quale ha spiegato l’importanza per la gente, specie in paesi di limitate dimensioni, di una figura istituzionale di riferimento come quella del primo cittadino, nonché, riallacciandosi al valore cui Battipaglia fa espresso riferimento, avuto dalla moglie di Masi nella sua esistenza, di una figura femminile, non dietro quella maschile, come spesso si sente dire, bensì accanto.

Insomma, un interessantissimo ritratto di un personaggio, rimasto per oltre mezzo secolo alla guida di un paese, traghettandolo dalle rovine della guerra fino alla modernità. Una longevità favorita ovviamente dalla mancanza dell’attuale vincolo del doppio mandato che impedisce ad un Sindaco di essere rieletto per più di due volte, ma un dettaglio che non sminuisce la dimensione storica di una figura che Battipaglia ha saputo egregiamente portare alla ribalta ben oltre i confini di san Vitaliano.