Tentato omicidio, arresto in via Ascolese

4

E’ finita in manette la notte di follia di Ioan Oprea, quarantatre anni, che nella notte tra domenica e lunedì aveva aggredito il cognato trentaduenne a colpi d’ascia.
L’episodio, accaduto in un abitazione di via Ascolese a Poggiomarino, ha visto coinvolti due romeni. Ancora sconosciute le cause della lite tra i due parenti.
L’aggressore è stato arrestato dai carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Andrea Manzo, con l’accusa di tentato omicidio. La vittima è stata invece ricoverata presso l’ospedale “Martiri del Villa Malta” di Sarno, per una “ferita lacero contusa profonda con frattura e distacco di frammento osseo cranico”, e per la “frattura della scapola destra”. Le ferite sono state giudicate guaribili in 30 giorni.


SHARE