Sistema di videosorveglianza per il monitoraggio cittadino

2

Nel programma triennale delle opere pubbliche che interesseranno il comune di Palma Campania è stato inserito anche il progetto “sistema di videosorveglianza”, finanziato dal PON sicurezza per lo sviluppo, per un importo complessivo di 350mila euro.

Riguardo a tale disposizione ed in seguito alla riorganizzazione dei vari settori comunali e la contestuale ridistribuzione del personale, attuata nelle settimane scorse, è stato affidato all’architetto Bruno Giaquinto la responsabilità del progetto, di cui sarà referente con il comune palmese.

Si tratta di un’attuazione senza dubbio importante. Il monitoraggio della cittadina, soprattutto delle zone individuate come particolarmente critiche, è fondamentale, al fine di garantire non solo la sicurezza fisica dell’intera comunità, ma anche e soprattutto quella ambientale.

Proprio riguardo a quest’ultimo aspetto, risulta sempre più evidente l’essenzialità di un sistema di videosorveglianza. Controlli sono indispensabili soprattutto nelle zone di periferia, come ad esempio via Sediari, ripulita dopo tempo e le cui condizioni vanno tutelate, oppure via Tirone, dove solo pochi giorni fa sono stati sversati illecitamente dei rifiuti, dati successivamente alle fiamme.


SHARE