Controlli serrati: chiuso opificio

2

Continuano le operazioni di controllo agli immigrati ed ai lavoratori irregolari, che da tempo vengono portate avanti dalle autorità locali sul territorio palmese.

Già circa un mese fa, i vigili urbani ed i carabinieri avevano chiuso un opifcio, ubicato in via Vecchia Sarno, dove lavoravano extracomunitari senza regolare contratto e privi di permesso di soggiorno.

Ebbene, notizia di questa mattina, un altro opificio è stato sottoposto a chiusura dalle forze dell’ordine, in seguito ad un controllo effettuato dai carabinieri, guidati dal maresciallo Giuseppe Esposito. Nella struttura, situata in via Querce, sono stati trovati lavoratori extracomunitari, di origine bengalese, che operavano senza regolare contratto di lavoro.

Una nuova operazione, quindi, che sottolinea la particolare attenzione che l’amministrazione e le autorità stanno ponendo al fenomeno dell’immigrazione e del lavoro in nero.