‘A corsa d’ò carruocciolo

6

Una due giorni di spettacolo, di tradizione e di puro divertimento. È quello che assicurano i “giovani di Vico”, con la caratteristica “corsa d’ò carruocciolo”, piccole vetture monoposto artigianali che si sfideranno su insidiosi tornanti.

I giorni 6 e 7 ottobre, Vico di Palma Campania diventerà scenario di un evento che si rinnova negli anni e che attira numerosi curiosi, provenienti dai paesi viciniori. Il programma prevede, per la prima giornata di eventi – sabato alle ore 20 – l’apertura degli stand enogastronomici con esposizione di oggettistica. Contemporaneamente sarà possibile ammirare gli spettacoli di danza, canto e recitazione, a cura del Teda, Gli Attori e Movi Arte. La serata si chiuderà poi con i canti e le tradizioni provenienti direttamente dal Monte Somma.

Domenica, 7 ottobre, si entrerà nel vivo dell’evento. Già dalle ore 12 ci sarà l’apertura degli stand, a cui seguirà la pesa del “carruocciolo” – non dovrà superare i20 kg. Per le 14 è previsto l’inizio della gara, la quale si protrarrà fino a sera. A seguire ancora spettacoli di danza, canto e recitazione, per poi concludere con la proiezione della partita Napoli – Udinese e l’esibizione dei “Malincomici”, giovani cabarettisti che si stanno facendo largo nel mondo della TV, in trasmissioni come “Made in Sud” e “Colorado Cafè”.

Una manifestazione, quindi, da non perdere per chi vorrà trascorrere due giorni all’insegna della tradizione e del divertimento.


SHARE