Vasche Pianillo e Fornillo, il PD si muove

4

Dopodomani, venerdì  28 settembre,  una delegazione istituzionale del Partito Democratico sarà in visita a Poggiomarino per  approfondire le questioni relative al risanamento delle vasche Pianillo e Fornillo e della sicurezza idrogeologica del territorio.
Le vasche Fornillo e Pianillo che si trovano a monte di Poggiomarino  e sono da anni sversatoio di scarichi illegali e abusivi, con gravi rischi per la salute e la sicurezza idrogeologica.
Il commissariato per l’emergenza Sarno ha programmato lo svuotamento delle vasche e la rimozione dei fanghi e dei detriti accumulati, ma il programma sta subendo ritardi.
Inoltre il PD ha evidenziato la necessità che il grande progetto europeo per la messa in sicurezza del bacino idrogeologico del Sarno comprenda degli interventi anche sul versante vesuviano per evitare esondazioni  e tracimazione che rendono impraticabili e pericolose le strade di diversi comuni ed in particolare Poggiomarino.
Comporranno la delegazione la Senatrice Teresa Armato ed i consiglieri regionali Antonio Amato e Mario Casillo. Saranno inoltre presenti Paolo Persico e Maria Lionelli, della rete “Faro del Sarno”, e Carmine Ferrara,  Vicepresidente dell’associazione “Amici del Sarno”.
Alle ore 18 la  delegazione incontrerà presso la sede del PD di Poggiomarino, insieme al segretario del circolo Michele Cangianiello, il sindaco Leo Annunziata e l’Amministrazione comunale, le associazioni e i cittadini per fare un resoconto della visita e dei confronti avviati e sopratutto per verificare tutte le azioni necessarie per portare a soluzione questa questione fondamentale per il futuro di Poggiomarino e dell’area del Sarno.

 


SHARE