Super Vargas, esordio ok per il Napoli in Europa League

0

Doveva essere la sua serata e lui ha ripagato la fiducia del tecnico e l’attesa dei tifosi mettendo addirittura a segno una tripletta. Edu Vargas una notte così probabilmente non aveva nemmeno osato sperarla, viste le difficoltà in fase realizzativa incontrate durante il precampionato. In un sol colpo ha spazzato via dubbi ed incertezze, trascinando il rimaneggiato Napoli schierato da Mazzarri ad una roboante vittoria contro il modesto Aik Solna. Le riserve azzurre si dimostrano all’altezza della situazione e il non eccelso livello dell’avversario non sminuisce una prestazione più che positiva. Bene la coppia baby composta da Insigne e Vargas, positivo, fino a che le gambe lo hanno sorretto, anche l’esordio dal primo minuto del redivivo Donadel, rivedibile El Kaddouri, apparso ancora non perfettamente integrato nei meccanismi di gioco. Unica nota stonata, l’espulsione di Hamsik, autore di un brutto fallo di reazione ai danni di un avversario. Un gesto inconsueto per un professionista esemplare come lui. Dzemaili chiude il conto a pochi minuti dallo scadere, lanciando il Napoli al primo posto nel girone in coabitazione col Dnipro, vittorioso sul Psv Eindhoven


SHARE