Poggiomarino, Circum. Da lunedì 26 corse in piu’

2

Buone notizie per tutti i pendolari che usufruiscono dei servizi della Circumvesuviana. Da Poggiomarino a Napoli, e poi giù fino a Sarno e ritorno, ci saranno ben 26 corse in più grazie a quello che è stato definito “piano di manutenzione straordinaria dei treni”, che ha permesso di ripristinare vecchi convogli che negli ultimi mesi erano rimasti fermi.
L’azienda dei trasporti ha comunicato che le corse passeranno così da 242 a 268, così come confermato dall’assessore ai Trasporti e alle Attività produttive della Regione Campania Sergio Vetrella.
E’ un’altra tappa del piano di manutenzione straordinaria dei treni avviato lo scorso aprile, nei giorni caldi della protesta di studenti e pendolati lasciati letteralmente sulle rotaia dopo una serie incredibile di tagli.
In cinque mesi, «abbiamo già recuperato circa settanta corse al giorno, passando dalle 200 di aprile alle 222 di maggio-giugno, fino alle 242 di questi giorni, che diventeranno 268 dal 17 settembre», dice l’assessore regionale.
Gli oltre 40 milioni di risorse regionali «che abbiamo destinato a questo piano ci hanno consentito di recuperare numerosi convogli che restavano fermi in deposito per mancanza di manutenzione».
I benefici si avranno non solo sull’aumento delle corse lungo le tratte ferroviarie all’ombra del Vesuvio, ma anche sulla possibilità di effettuare viaggi con tre carrozze invece di due, «in modo da ridurre sempre più i disagi agli utenti nelle ore di punta maggiormente affollate, e di far partire diverse corse eccezionali non programmate in caso di necessità». Resta, tuttavia, il problema dei tagli ai trasferimenti statali per il trasporto pubblico.
Il nuovo orario in vigore dal 17 settembre prossimo è disponibile seguendo questo link: http://www.vesuviana.it/web/it/orari17settembre


SHARE